Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 27/11/2020, 1:06



Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 non propriamente "storico" 
Autore Messaggio

Iscritto il: 31/01/2011, 8:23
Messaggi: 13
grazie ancora per i consigli;
in reatà ho già costruito qualche arco con la tecnica della fibra sul ventre e sul dorso. Ne ho byttati effettivamente 3 in quanto sbagliavo il tilleraggio prima dell'incollaggio. Quello che cercavo di fare era un arco + spesso, ma con una sola fibra di vetro inserita tra le lamine in legno (che potrebbero essere 4 o 5).
Credo però che abbiate individuato correttamente il problema. Riflettendo sulle vostre considerazioni, ritengo che la fibra di vetro, non "legando" a sè le lamine in legno se non quelle a contatto diretto con essa, non svolge la duplice funzione di elasticità e protezione, pertanto si rischia la rottura di quelle lamine + esterne che non sono a contatto con essa.
:shock: ho fatto un gran caos di sintassi, ma spero di essermi spiegato.
(mi sà che un tentativo lo faccio in ogni caso e spero di poter postare la foto della "creatura")

ciao
roby


08/02/2011, 6:12
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/09/2010, 12:56
Messaggi: 2675
Località: Verona...
Non ti abattere roby si risolve totto basta pensare,riflettere.

Potresti risolvere il tuo problema in questo modo:
1°)trovare un dorso ricavato da asse a sezione molto larga dello spessore di tre quatro mm.
2°)ricavare un ventre di non piu di 5mm ancora da tillerare.
3°)infraporre una lamina di fibra non piu spessa di 2-3mm.
4°)incollare insieme il tutto in forma e se tu avessi una impugnatura detto raiser porvi anche quello tutto incollato insieme.
5°)tilleraggio dei fletenti con tips riportati. :shock:


08/02/2011, 9:10
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 17/09/2010, 12:56
Messaggi: 2675
Località: Verona...
Cercando assi che abiano anelli di acrescimento piu o meno come questa e di diferenti esenze per dare un tocco di estetica.
Allegato:
02112010284.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


08/02/2011, 12:00
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2407
Località: Genova - Prata Veituriorum
marco ha scritto:
era un'idea cosi se andava bene a lui potevo cimentarmi in quel che è un mio progetto,
anche se dovrebbe riuscire cmq.


Ma... si... male non gli fai....E' che se tilleri con una lamina sul dorso e poi ne incolli un'altra sotto... Ho paura che devi fare il tiller di nuovo, magari meno, ma qualcosa ci scappa...

Poi, io parlo per "visto" e non per "fatto" quindi quello che dico conta pochissimo :mrgreen: :mrgreen: ....
Ciao
Luca


08/02/2011, 13:30
Profilo WWW
Avatar utente

Iscritto il: 17/09/2010, 12:56
Messaggi: 2675
Località: Verona...
Nitopi ha scritto:
marco ha scritto:
era un'idea cosi se andava bene a lui potevo cimentarmi in quel che è un mio progetto,
anche se dovrebbe riuscire cmq.


Ma... si... male non gli fai....E' che se tilleri con una lamina sul dorso e poi ne incolli un'altra sotto... Ho paura che devi fare il tiller di nuovo, magari meno, ma qualcosa ci scappa...

Poi, io parlo per "visto" e non per "fatto" quindi quello che dico conta pochissimo :mrgreen: :mrgreen: ....
Ciao
Luca

nooooo! nesun tiller iniziale un taglio di netto tutta lunghezza un colpo d'occhi e incolli.
il tiller alla fine come in un arco di puro legno, bisogna provare per sapere e sperimentare.


08/02/2011, 13:36
Profilo

Iscritto il: 06/10/2010, 14:19
Messaggi: 153
Località: Firenze
Sicuramente si deve provare!
L'unico tentativo di del genere che ho fatto mi è fallito, avevo letto di un arco della Great Northern fatto con bamboo sul dorso e vetro sul ventre, quindi l'ho tillerato a una trentina di libbre un po' "morbido" sulle punte (che con la fibra dello stesso spessore avrebbero subito di più l'azione, dato che in percentuale aggiungeva più spessore) e poi ho incollato la fibra, ma è diventato spaventosamente rigido e la fibra si è collassata (il bamboo... è TOSTO in tensione! Ha la stessa resistenza in tensione dell'acciaio).
Poi non ho più provato.
Ciao,
Alberto


09/02/2011, 19:19
Profilo WWW
Archi laminati con la fibra di vetro solo al centro non ne conosco. Conosco archi trilaminati, esterno -centro -interno, con lamine di legno intercalate.Lo spessore delle lame di legno e della fibra di vetro unidirezionale vanno scelte a seconda dellle libbre che si vogliono. Sono archi più performanti, specialmente se al centro c'è fibra di carbonio.Per quello che vorresti fare parti dalla considerazione che il dorso rimarrebbe comunque di solo massello e se l'anello di crescita esterno non viene rispettato farà crak comunque. Che al centro si svilupperanno forze di taglio non equilibrate e la fibra non protegge nulla. Mi chiedo cosa succederà con il tilleraggio......ti occorre un forno per far asciugare la colla adeguatamente. Faccio una summa : la colla costa, al dorso devi tirare l'anello, la fibra costa parecchio e del carbonio non ne parliamo, o lo fai piatto o ti fai lo stampo con tutti i morsetti, SIC!!!, il forno, la stufa.....il tutto per ottenere (forse) una cosa che non è né pesce né carne...ma chi te lo fà fare?! Scusami 100 volte, ma mi viene spontaneo.ciao.


09/04/2011, 15:37
Avatar utente

Iscritto il: 17/09/2010, 12:56
Messaggi: 2675
Località: Verona...
sanguinello ha scritto:
Archi laminati con la fibra di vetro solo al centro non ne conosco. Conosco archi trilaminati, esterno -centro -interno, con lamine di legno intercalate.Lo spessore delle lame di legno e della fibra di vetro unidirezionale vanno scelte a seconda dellle libbre che si vogliono. Sono archi più performanti, specialmente se al centro c'è fibra di carbonio.Per quello che vorresti fare parti dalla considerazione che il dorso rimarrebbe comunque di solo massello e se l'anello di crescita esterno non viene rispettato farà crak comunque. Che al centro si svilupperanno forze di taglio non equilibrate e la fibra non protegge nulla. Mi chiedo cosa succederà con il tilleraggio......ti occorre un forno per far asciugare la colla adeguatamente. Faccio una summa : la colla costa, al dorso devi tirare l'anello, la fibra costa parecchio e del carbonio non ne parliamo, o lo fai piatto o ti fai lo stampo con tutti i morsetti, SIC!!!, il forno, la stufa.....il tutto per ottenere (forse) una cosa che non è né pesce né carne...ma chi te lo fà fare?! Scusami 100 volte, ma mi viene spontaneo.ciao.

affari nostri, cambia zona. :twisted:


10/04/2011, 8:42
Profilo
ma qualcuno ha qualche esperienza in merito? Roby ha interpellato il Web ed io gentilmente a Roby ho risposto.Marco a forza di mangiare ti si gonfia la pancia...poi emetti degli orribili quanto odiosi rutti.L'amicizia si basa sul rispetto delle opinioni altrui, su questo livello mi piacerebbe rimanere.


10/04/2011, 18:54
Avatar utente

Iscritto il: 17/09/2010, 12:56
Messaggi: 2675
Località: Verona...
sanguinello ha scritto:
ma qualcuno ha qualche esperienza in merito? Roby ha interpellato il Web ed io gentilmente a Roby ho risposto.Marco a forza di mangiare ti si gonfia la pancia...poi emetti degli orribili quanto odiosi rutti.L'amicizia si basa sul rispetto delle opinioni altrui, su questo livello mi piacerebbe rimanere.

Cita:
ma qualcuno ha qualche esperienza in merito?

SI! io. 8-)


10/04/2011, 20:30
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010