Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 14/04/2021, 20:23



Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 arco in Robinia 
Autore Messaggio

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
Buona sera a tutti. Ho cominciato da poco a lavorare una doga di Robinia non ancora perfettamente stagionata che lascerò "abbondante" fino a fine stagionatura. ha alcuni difetti tra cui un paio di nodi, una leggera curvatura laterale e un po' di torsione in un flettente. Questa torsione però si corregge da sola prima della fine del flettente stesso, per cui mi sorgono alcuni dubbi: é meglio provare ad eliminarla con il calore (quindi torcendo il flettente in un senso vicino all'impugnatura e nell'altro vicino alla punta) oppure lasciare tutto com'è tenendo presente che gli spessori laterali del flettente devono essere abbastanza simili per avere una distribuzione omogenea della forza di compressione e quindi evitare crisalidi? Nel caso in cui fosse migliore la prima opzione, sarebbe preferibile procedere a calore secco oppure con il vapore?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


05/01/2021, 20:49
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2426
Località: Genova - Prata Veituriorum
io lascerei così....


07/01/2021, 22:12
Profilo WWW

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
perfetto, allora proverò a destreggiarmi con la curvatura naturale del legno.
Qualche informazione in più sul progetto: flatbow in robinia, lunghezza totale 160 cm e larghezza massima di circa 5 cm. Ho optato per un design "a piramide", con i flettenti che si restringono gradualmente fino alle punte. spero di ottenere un libbraggio compreso fra le 35# e le 40#, così da avere un arco con cui tirare abbastanza a lungo senza stancarmi (sono piuttosto fuori allenamento :lol: )


08/01/2021, 18:49
Profilo

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
Dopo tre settimane da quando la doga è stata portata in casa il suo peso si è stabilizzato, quindi ho deciso di ricominciare a lavorarla. L'unico problema è che, perdendo praticamente il 15% del peso iniziale in poco più di 20 giorni, si è aperta una sottilissima crepa longitudinale sulla schiena. Ho quindi deciso di eliminare un paio di anelli da quel lato prima di riprendere a lavorare il ventre. Ora la crepa (sfortunatamente ancora presente) si è ridotta sia in lunghezza che in larghezza, per cui non penso sia ancora molto profonda; inoltre corre lungo il centro della schiena dell'arco, per cui non penso che potrebbe causare sollevamenti di schegge o fratture ulteriori. A questo punto chiedo a voi esperti se la doga è ancora utilizzabile o se è già diventata legna da ardere :?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


22/01/2021, 19:11
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2426
Località: Genova - Prata Veituriorum
bella rogna.
è leggermente avvitato?
prova a finirlo... poi lega... da un cm sopra a un cm sotto alla crepa... anelli a distanza di un paio di cm...
ciao
Luca


24/01/2021, 0:00
Profilo WWW

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
In realtà no, le fibre corrono in maniera abbastanza regolare da un puntale all'altro... Ad un certo punto, nei pressi dell'impugnatura, vanno più verso un lato ma poi si raddrizzano.


24/01/2021, 14:50
Profilo

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
Finalmente comincia a piegare, ora devo solo aggiustare il tiller e mantenerlo buono fino al raggiungimento del peso desiderato all'allungo voluto.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


27/01/2021, 20:25
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2426
Località: Genova - Prata Veituriorum
Piega bene.
Ammorbidisci ancora i raccordi tra flettente e impugnatura (abbassa leggermente impugnatura)
Ciao Luca


27/01/2021, 21:15
Profilo WWW

Iscritto il: 30/07/2020, 10:20
Messaggi: 37
Località: Cividale del Friuli, (UD)
Io pensavo di lasciarla ancora così spessa, per avere materiale a sufficienza per quando deciderò come modellarla. I raccordi tra flettenti ed impugnatura non dovrebbero piegare, giusto? Allego delle immagini della zona dell'impugnatura, visto che da quelle precedenti non si capiva molto dove finisce il flettente e dove inizia la parte rigida che comprende raccordi ed impugnatura. (le frecce indicano la fine dei flettenti e l'inizio dei raccordi)


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


27/01/2021, 23:40
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2010, 18:13
Messaggi: 2426
Località: Genova - Prata Veituriorum
Visto così è ok...
Difficilissimo valutare dalle foto...
Ciao.
Luca.
P. S.
Dipende... Se l'arco è corto, meglio far piegare tutto...
Luca


29/01/2021, 23:20
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010